Home Su Commenti Notizie Link Ricerca Comunicazioni
 Il Sindaco di Capanne
Precedente Home Su Successiva

 

Saluto del Sindaco di Capanne sig. Fedele Camillini

29 agosto 2005 - intitolazione strada a don Quintino Sicuro

Ringrazio sentitamente Mons. Vescovo Antonio Lanfranchi, i sacerdoti, le forze dell'ordine, i miei assessori comunali, tutte le autorità che sono presenti, gli amici di don Quintino, di tutte le Associazioni, ed anche l'Associazione Finanzieri in congedo, che vedo numerosi; per cui ringrazio tutti.

Ed è una bella occasione questa per ritrovarci a inaugurare questa via a don Quintino Sicuro.

Devo ringraziare soprattutto la pro-loco di Capanne perché, quando l'Amministrazione comunale ha dato a tutte le pro-loco l'incarico di scegliere i nomi per le vie di queste frazioni, l'Associazione pro-loco di Capanne ha lanciato la proposta di intitolare la via a don Quintino Sicuro. Noi l'abbiamo accolta con entusiasmo e diciamo grazie per la loro idea  perché ci ha dato anche questa opportunità di ricordarci di don Quintino.

lo ho avuto la fortuna di conoscerlo nei primi anni che era qua quando scalzo d'estate e d'inverno camminava per questi monti, veniva a Verghereto, veniva a Sarsina dove io studiavo e poi ho avuto la grossa fortuna di averlo sacerdote qui all'Eremo.

E leggevo qui su questa sciarpa, che ringrazio per avermela donata, il suo pensiero è tutto qui: "Il mio massimo ed unico desiderio e che tutti gli uomini conoscano Dio e gli diano gloria, salvando la loro anima, così da raggiungere il fine per cui sono stati creati".

E questo è tutto. Ringrazio ancora e do la parola al Presidente dell’Associazione Amici di don Quintino di Sarsina.

Grazie.

           

Alcuni momenti della cerimonia. Scambio di doni tra il Sindaco di Capanne sig. Fedele Camillini e il Presidente dell'Associazione sig. Nicola Scarpa.