Home Su Commenti Notizie Link Ricerca Comunicazioni
 Invocazione
Precedente Home Su Successiva

 

INVOCAZIONE

             O SIGNORE,

             ILLUMINA QUANTI SONO IMPEGNATI A PORTARE AVANTI IL PROCESSO DI IDENTIFICAZIONE DELLE VIRTU' EROICHE DI DON QUINTINO.

             FA', O SIGNORE, CHE SIANO RICONOSCIUTI LA VITA DI PENITENZA, LA POVERTA' DELLO SPIRITO, LA CONTINENZA, L'UMILTA', L'ANIMO PROCLIVE ALLA CARITA', L'APERTO RIPUDIO DELLE COSE TERRENE, L'AMORE SCONFINATO VERSO LA MAMMA CELESTE DEL MITE ANACORETA.

             DA', O SIGNORE, AL TRIBUNALE INCARICATO DELLA PERORAZIONE DELLA CAUSA DI BEATIFICAZIONE E CANONIZZAZIONE DELL'INDIMENTICABILE DON QUINTINO SAGGEZZA E CORAGGIO NEL GIUDICARE, CONFORMEMENTE ALLA TUA VOLONTA', LE SUE OPERE, IL SUO SPIRITO DI SACRIFICIO, LE SUE SUBLIMI RINUNCE.

             TE LO CHIEDIAMO, SIGNORE, CON TUTTO IL CUORE, IN NOME DI QUANTI LO EBBERO AMICO D'INFANZIA E COMPAGNO DI STUDI, DI COLORO CHE LO CONOBBERO NELL'INECCEPIBILE OSSERVANZA DEI SUOI DOVERI MILITARI E DI QUANTI DA LUI EBBERO AIUTO, CONFORTO, CONSIGLIO. 

            TE LO CHIEDIAMO, ANCORA, IN NOME DI TUTTI GLI AMICI ED ESTIMATORI CHE, IL  1° NOVEMBRE 1985, SEGUIRONO SPIRITUALMENTE E IN FRATERNO RELIGIOSO AMPLESSO IL PRIMO INSEDIARSI DEL TRIBUNALE ECCLESIASTICO E, IL 28 AGOSTO 1991, LA CERIMONIA CONCLUSIVA DEL PROCESSO DIOCESANO COGNIZIONALE, NELLA SPLENDIDA CATTEDRALE DI SAN VICINIO IN SARSINA.

             AUSPICHIAMO CHE UN GIORNO NON LONTANO, ABBIAMO AD APPRENDERE, CON GRANDISSIMA ESULTANZA, L'ASSURGERE DEL LORO FRATELLO IN CRISTO AGLI ONORI DEGLI ALTARI.

IMPLORIAMO, INFINE, LA VERGINE SANTISSIMA AFFINCHE' SI DEGNI PORTARE PACE E CONFORTO IN TUTTE LE FAMIGLIE E, IN PARTICOLARE, NELLE FAMIGLIE DI MELISSANO, OPEROSA CITTADINA CHE, IL 29 MAGGIO 1920, DETTE I NATALI ALL'UMILE, AUTENTICO "CAMPIONE DELLA FEDE".

                                                                                                      PROF. QUINTINO SCOZZI

                                                                                                          Melissano (Lecce)