Home Su Commenti Notizie Link Ricerca Comunicazioni
 Sant'Alberico si ricorda don Quintino Sicuro
Precedente Home Su Successiva

 

SANT’ALBERICO
si ricorda don Quintino Sicuro

di Gilberto Mosconi

 Domani nell’eremo di Sant’Alberico sulle pendici del massiccio del Fumaiolo, tra Balze e Capanne di Verghereto, sarà celebrato l’anniversario della nascita dell’eremita don Quintino Sicuro.

La ricorrenza sarà ricordata in contemporanea con la città pugliese di Melissano dove don Quintino, eremita di Sant’Alberico dal 1954 al 1968 (anno della sua improvvisa scomparsa) era nato il 29 maggio 1920.

Alla cerimonia di Sant’Alberico sarà presente anche il sindaco di Verghereto, Fedele Camillini,  ed altre autorità del comune appenninico che è gemellato con Melissano.

Il programma prevede alle ore 18,30 il ritrovo nel piazzale sottostante l’eremo, per dare inizio al trasferimento a S. Alberico recitando il Santo Rosario. Alle 19,00 vi sarà la celebrazione eucaristica, alle 19,45 la preghiera alle tombe degli eremiti (don Quintino Sicuro e Fra Vincenzo Minutello).

Al termine delle funzioni religiose, seguirà alle 20,00 nel cortile dell’eremo il ritrovo conviviale.

Dall’aprile 2006 eremita di Sant’Alberico è il riminese fra Michele Falzone.

Anche a Melissano (LE), in contemporanea a Sant’Alberico, domani verrà celebrata la santa messa nella chiesa della Beata Vergine Maria del Rosario a cura dell’Associazione “Amici di don Quintino”. Seguirà poi la visita al museo – biblioteca dove ha sede l’Associazione stessa.

Inoltre venerdì 30 maggio, a Melissano, si terrà il 3° Convegno di studi sulla Spiritualità francescana nell’esperienza eremitica di don Quintino.

(tratto dal Carlino di Cesena del 28 maggio 2008)