Home Su Commenti Notizie Link Ricerca Comunicazioni
 Targa per don Quintino - rinvio
Precedente Home Su Successiva

 

Targa per don Quintino: rinvio

doveva essere collocata nel 40° anniversario della morte

Balze di Verghereto. Verrà completato più avanti, con tempo e clima più abbordabili il programma delle celebrazioni per i 40 anni della morte di don Quintino Sicuro. Era il 26 dicembre del 1968 quando don Quintino,  che si era recato al Monte Fumaiolo per benedire i nuovi impianti sportivi,  dopo aver faticosamente spinto l’auto che lo trasportava, viene colpito da infarto e muore.

A quarant’anni di distanza, il 26 dicembre 2008, era in programma, oltre alla celebrazione di una Messa in ricordo del “Servo di Dio”, anche la collocazione di una targa sul luogo dove don Quintino morì.

La neve e il maltempo non hanno permesso di realizzare quest’ultima parte del programma, né di assicurare la presenza del Vescovo.

Si aspetterà quindi la primavera per un ulteriore ricordo dell’eremita che va considerato l’artefice della ricostruzione di Sant’Alberico.

Anche a Melissano e nella casa natale di don Quintino, che sta diventando biblioteca, luogo di incontro, aggregazione e cultura, è stato commemorato il 40° anniversario della morte. (al.me.)

 (tratto da “La Stampa – Il Corriere di Cesena” dell’11 gennaio 2009)

  
Balze, 26 dicembre 2008 - ore 16:00
Santa Messa per il 40° della morte
concelebrano:
 don Ezio Ostolani, postulatore della causa di beatificazione
don Renzo Marini, parroco di Sarsina
don Berardo Casini, parroco di Capanne 
don Giuliano, parroco di Praticoli
don Filippo, cappellano a Sarsina
don Maurizio, parroco di Balze
fratel Michele, custode dell'eremo di S. Alberico

(Foto di Giulio Maracci - ANFI Cesena)