Home Commenti Notizie Link Ricerca Comunicazioni
 Comunicazioni
Home

 

 
 
 
 

PELLEGRINAGGIO 2014

 

Due importanti appuntamenti da non mancare!

L'ASSOCIAZIONE “AMICI DI DON QUINTINO” -  MELISSANO

indice il

1° Concorso “Voci di Paese”

 

L’Associazione, nello spirito del Servo di Dio, fedele al suo messaggio d’umana solidarietà e memore del suo attaccamento al paese natale, indice il presente concorso, che ha lo scopo di raccogliere le “voci” di quanti desiderano raccontare la realtà “paesana” nei suoi vari aspetti.

Inizio accettazione racconti: dal 1° gennaio 2014

Scadenza accettazione racconti: il 30 aprile 2014.

 

Regolamento

Art. 1

Al Concorso possono partecipare coloro che sono nati e/o risiedono in Melissano (Le).

Art. 2

Il Concorso si articola in due sezioni di concorrenti: quella dei “Giovani” che compiono i 16 anni entro il 1° gennaio 2014, e quella degli “Adulti”, dal 17° anno in poi. 

Art. 3

I partecipanti di entrambe le sezioni dovranno presentare in tempo utile un elaborato di loro produzione, dattiloscritto in lingua italiana e/o in lingua dialettale locale.

Art. 4

I limiti redazionali cui attenersi sono i seguenti:

a.    il testo deve avere una lunghezza di non oltre 10 cartelle stampate in formato  A4, interlinea 1,5;

b.    le eventuali citazioni di testi, riportate sull’elaborato, dovranno essere evidenziate in corsivo o tra virgolette, con le relative note editoriali tra parentesi;

c.    l’invio dell’elaborato in n. 3 copie stampate, dovrà essere inserito in una busta formato  A4 di colore bianco, riportante sull'esterno la sola indicazione della sezione cui si partecipa (“Giovani” o “Adulti”). In altra busta chiusa più piccola, di colore bianco, allegata alle copie, dovranno essere inseriti i dati anagrafici dell’autrice/autore (nome e cognome, indirizzo completo, data di nascita, numero di telefono). Nella medesima busta chiusa, inoltre, dovrà essere inserita la seguente dichiarazione: “Autorizzo il trattamento dei dati ai fini istituzionali (L. 675/1996)”, firmata dall’autore, se maggiorenne, oppure, nel caso di minore età, da uno dei genitori o comunque da chi ne esercita la patria potestà;

d.    le copie dovranno essere rigorosamente anonime;

e.    i testi non saranno restituiti;

Art. 5

La partecipazione al concorso è gratuita.

Art. 6

Le opere possono essere consegnate a partire dal 1° gennaio 2014 e non oltre le ore 12:00 del 30 aprile 2014 a mano, o essere inviate a mezzo posta, al seguente indirizzo: “Associazione Amici don Quintino Sicuro, via P. Veronese, 13  - 73040 Melissano (Lecce)”.
Per il rispetto dei termini di scadenza fanno fede la ricevuta datata in caso di consegna a mano, o il timbro postale.

Art. 7

Le opere di entrambe le sezioni saranno valutate, a giudizio insindacabile, da una Giuria designata dall’Associazione "Amici don Quintino" e resa pubblica in tempo utile tramite affissione nell'albo dell'Associazione.

Art. 8

La Giuria sceglierà – per ogni sezione -  le prime due “opere vincitrici” e indicherà una rosa di “opere degne di segnalazione”.

Alle opere vincitrici saranno assegnati i seguenti riconoscimenti:

SEZIONE ADULTI:                1° Premio: €  200,00;            2° Premio: € 100,00;

SEZIONE GIOVANI:             1° Premio: € 200,00;             2° Premio: € 100,00.

L’esito del concorso sarà opportunamente pubblicizzato attraverso la stampa ed altri media.

Art. 9

L’Associazione "Amici don Quintino" si riserva la facoltà di pubblicare, per intero o in forma parziale, il materiale ammesso al concorso, in particolare le opere vincitrici e quelle segnalate. In tale caso, la pubblicazione sarà curata dall’ Associazione.  

Art. 10

I premi, dovranno essere ritirati personalmente dai vincitori, o, in caso di forzato impedimento, da persone da loro designate.

Art. 11

La partecipazione al concorso implica l’accettazione del presente Regolamento.

 

Melissano, li 13/11/2013

 

                                                                       Massimo Rimo, Presidente dell'Associazione

 

 

 

L'Associazione "Amici di Don Quintino" ricorda la sua azione, la sua  preghiera e il suo impegno nel far conoscere l'Eremo di S. Alberico, il suo saper comunicare la fede in un mondo che cambia in continuazione, il suo umile e devoto cammino alla sequela di Gesù.

Ora ti sappiamo felice insieme a don Quintino e fra Vincenzo, ma noi quaggiù siamo tutti un po' più soli. Ci consola pensare che ora da lassù avremo maggiore protezione per affrontare il quotidiano sempre più difficile.

 Ti ricorderemo nelle nostre preghiere e siamo certi che il Signore ti accoglierà nel Suo Amore.

 

 

Associazione
Amici di don Quintino
Via Paolo Veronese, 13 – 73040 Melissano  (LE)
www.donquintinosicuro.com
E-mail: amici@donquintinosicuro.com

GITA-PELLEGRINAGGIO 26/30 AGOSTO 2013  

                       Visiteremo i luoghi santificati dal nostro conterraneo Servo di Dio don Quintino

 Melissano – Parco Nazionale dei Sibillini - Corbara di Montegallo - Eremo di San Francesco – Balzo di Montegallo - Monte Fumaiolo – Poppi (AR) -  Balze di Verghereto - Eremo S. Alberico -  Sorgenti del Tevere - Cupra Marittima

Lunedì 26: ore 22:00 partenza da Melissano (presso Banca Popolare Pugliese)

Martedì 27:

In mattinata arrivo sui monti Sibillini: tappa a Corbara di Montegallo (AP) -  Incontro con i soci della locale Associazione - via Crucis verso l’Eremo di San Francesco, prima esperienza eremitica di don Quintino. Ore 10:30 Santa Messa.

Ore 11:45 Trasferimento a Balzo di Montegallo Ore 12:00 Sala Consiglio Comunale, incontro con Sindaco Sig. Sergio Fabiani, grande sostenitore dell’Associazione.

Ore 12:30 Visita al CEA (Centro di Educazione Ambientale) del Parco Nazionale dei Sibillini e al museo delle “tradizioni contadine”.

Ore 13:30 pranzo. Ore 15:00 partenza per Balze di Verghereto. Sistemazione presso l’albergo “Monte Fumaiolo” (tel. 0543/906614).  Cena e pernottamento.

 

Mercoledì 28:

Ore 08:00 colazione e partenza per Poppi (AR) borgo medievale.

Visita del castello dei Conti Guidi, antica famiglia toscana. Il castello ha una certa somiglianza col Palazzo Vecchio di Firenze e risale agli anni 1000. Il castello ospita anche il museo della battaglia di Campaldino del 1289, tra Guelfi e Ghibellini.

 Ore 13:00 pranzo.

Nel pomeriggio visita al  1° Parco Zoo della Fauna Europea. Nel cuore del giardino zoologico sorge la chiesetta dedicata a San Francesco d’Assisi dove sosteremo per un momento di riflessione sulle due figure (S. Francesco e don Quintino).

Ore 17:30 partenza per il ritorno in albergo Fumaiolo, cena, serata libera,  pernottamento.

Giovedì 29:

Ore 08:00 colazione e partenza per l’Eremo di Sant’Alberico – Festa del Santo.

Momento di raccoglimento in preghiera sulle tombe di don Quintino e fratel Vincenzo.

Alle ore 11:00 Santa Messa presieduta dal Vescovo di Cesena Sarsina Mons.D.Regattieri.

Ore 12:30 rientro in albergo per il pranzo.

Ore 16:00 visita al valico del Monte Fumaiolo con un momento di preghiera sul luogo dove morì il Servo di Dio; passeggiata nel bosco e visita alle sorgenti del Tevere.

Rientro in albergo per la cena e pernottamento.

Serata libera a Balze.

Venerdì 30:

Ore 08:00 colazione e partenza per Cupra  visita della città alta e castello.

Pranzo presso il Ristorante “Anita” a Cupra Marittima.

Ore 15:30 partenza per il rientro a Melissano previsto per le 23:30.

Viaggio in pullman gran-turismo della ditta Mario Scarlino.

Si raccomanda di portare abbigliamento adatto per i sentieri di montagna e documento di identità valido.

Quota di partecipazione pro-capite: € 220,00 – (€ 100,00 all’atto della prenotazione). La quota comprende i biglietti di ingresso al castello e allo zoo di Poppi.

Le prenotazioni possono essere fatte presso la sede dell’Associazione, aperta tutti i giorni dalle ore 19:00 alle ore 20:00 (con esclusione dei giorni festivi)  o telefonando al numero fisso 0833/588396 dalle ore 19:00 alle ore 20:00, oppure ai cellulari 3474802572 Francesca - 3280425318 Massimo - 3494042491 Egidio - 3383747183 Isaia.                                                          

                                                                                                                      IL DIRETTIVO

 

Associazione
Amici di don Quintino
Via Paolo Veronese, 13 – 73040 Melissano  (LE)
www.donquintinosicuro.com
E-mail: amici@donquintinosicuro.com

 PELLEGRINAGGIO - DAL 26 AL 30 AGOSTO 2012  

Visiteremo i luoghi santificati dal nostro conterraneo Servo di Dio don Quintino

  Melissano - Monti Sibillini - Corbara di Montegallo- Eremo di San Francesco - Balze di Verghereto – Sarsina - Eremo S Alberico -  Monte Fumaiolo - Sorgenti del Tevere - Cattolica: Acquario - Melissano

§         Domenica  26/08: ore 22:00 partenza da Melissano (presso Banca Popolare Pugliese).

§         Lunedì 27/08:       In mattinata arrivo sui monti Sibillini: tappa a Corbara di Montegallo (AP) -  Incontro con i soci della locale Associazione - via Crucis verso l’Eremo di San Francesco, prima esperienza eremitica di don Quintino - Santa Messa. 
Ore 13:00 pranzo presso il ristorante self-service “Ancaria” – tel. 0861/87046
Ore 15:00 partenza per Balze di Verghereto. Sistemazione presso l’albergo “Monte Fumaiolo” (tel. 0543/906614). 
Cena e pernottamento.

 

§          Martedì 28/08:    Ore 08:00 colazione e partenza per Sarsina per la festa di San Vicinio. Visita della                                     Concattedrale.
                     Ore 11:00 Santa Messa presieduta dal Vescovo Mons. Douglas Regattieri. 
                     Momento di raccoglimento in preghiera sulla tomba del Vescovo Mons. Carlo Bandini,
                     all’interno della Cattedrale. 
                     Benedizione con il collare di San Vicinio.
                     Alle ore 13:00 pranzo.
                     Alle ore 15:00 visita della città di Sarsina dove nel 250 a.C. nacque il più grande 
                     commediografo latino Tito Maccio Plauto.
                     Ore 16:30 partenza per il ritorno in albergo sul Fumaiolo.
                     Cena - serata libera - pernottamento.

 

§         Mercoledì 29/08: Ore 08:00 colazione e partenza per l’Eremo di Sant’Alberico – Festa del Santo. 
                    Alle ore 11:00 Santa Messa presieduta dal Vescovo. 
                    Momento di raccoglimento in preghiera sulle tombe di don Quintino e fratel Vincenzo. 
                    Ore 12:30 rientro in albergo per il pranzo.
                    Ore 16:00 passeggiata nel bosco e visita al valico del Monte Fumaiolo con un momento 
                    di preghiera  sul luogo dove morì il Servo di Dio; 
                    passeggiata nel bosco e visita alle sorgenti del Tevere.
                      
 Rientro in albergo per la cena. Serata libera a Balze. Pernottamento.

§         Giovedì 30/08:Ore 08:00 colazione e partenza per Cattolica. Visita dell’Acquario più grande dell’Adriatico (con squali, pinguini, lontre, camaleonti, pesci pagliaccio, ecc.)  Pranzo presso il self service “Pesce Azzurro” all’interno della struttura.
Ore 15:30 partenza per il rientro a Melissano previsto per le 23:30.

Viaggio in pullman gran-turismo della ditta Mario Scarlino.
Si raccomanda di portare abbigliamento adatto per i sentieri di montagna e documento di identità valido.
La quota comprende l’ingresso all’acquario di Cattolica. 
Quota di partecipazione pro-capite: € 210,00 – (€ 100,00 all’atto della prenotazione)

Le prenotazioni possono essere fatte presso la sede dell’Associazione, aperta tutti i giorni dalle ore 19:00 alle ore 20:00 (con esclusione dei giorni festivi)  o telefonando al numero fisso 0833/588396 dalle ore 19:00 alle ore 20:00 o ai cellulari 3474802572 Francesca - 3280425318 Massimo- 3494042491 Egidio - 3383747183 Isaia.                                                                      

                                                                                                                      IL DIRETTIVO

Carissimo, 
            come ogni anno, ci ritroveremo il 29 maggio, alle ore 19:00,  presso la Chiesa Beata Vergine Maria del Rosario  in Melissano per commemorare l’anniversario della nascita del nostro don Quintino.

            L’occasione ci è gradita per comunicarti che, nei giorni 04, 05 e 06 giugno, avremo l’onore di ospitare il vescovo di Cesena/Sarsina, mons. Douglas Regattieri, il Sindaco del Comune di Verghereto, sig.Guido Guidi, il vice postulatore don Ezio Ostolani, oltre ad altri amici emiliani.

             S.E. il Vescovo celebrerà la S. Messa a Melissano nei giorni:

                             - 4 giugno:   presso  la  Chiesa  di  Gesù Redentore     alle ore 19:00

- 5 giugno: presso la Chiesa Beata Vergine Maria del Rosario alle ore 19:00

             Si evidenzia che durante la  messa del 5 giugno,  S.E. il Vescovo rivolgerà un particolare saluto a tutti i soci, amici e concittadini del Servo di Dio don Quintino.

Ti invitiamo caldamente a partecipare.

            Inoltre, ti comunichiamo che per la serata di martedì 5 giugno, dopo la messa, si sta programmando una cena insieme ai graditi ospiti, presso il ristorante “Exedra” in Torre San Giovanni di Ugento. Il costo della cena è di € 30,00.

             Le prenotazioni a partecipare alla cena, dovranno pervenire entro il 31 maggio 2012 direttamente in Associazione, dalle ore 18:00 alle ore 20:00 dei giorni feriali, o telefonando al numero dell’Associazione 0833/588396 negli stessi orari;

oppure ai seguenti cellulari: 347 4802572 (Francesca)
                                       328 0425318  (Massimo)  
                                       338 3747183  (Isaia)  

            In attesa di incontrarci, porgiamo cordiali saluti.

                                                                                                          Il Direttivo

 
 

Associazione   “Amici di don Quintino
Via Paolo Veronese, 13 – 73040 Melissano  (LE) 
 Codice Fiscale: 90009810756
www.donquintinosicuro.com
E-mail: amici@donquintinosicuro.com

5 per mille

Cosa è la scelta del 5 per mille?

un gratuito sostegno all’ Associazione.

In occasione della  dichiarazione dei Redditi, lo Stato ha previsto anche la possibilità di destinare il 5 per mille del ricavo fiscale a favore delle organizzazioni di volontariato (ONLUS) che risultano iscritte  nell’apposito elenco dell’Agenzia delle Entrate.

L’Associazione “Amici di don Quintino” è regolarmente iscritta all’elenco e chiede l’aiuto di tutti per poter beneficiare di questa forma di finanziamento statale.

Il nuovo sistema funziona come la scelta dell’ otto per mille, prevista da molti anni per le varie Chiese e  NON COMPORTA NESSUN MAGGIORE COSTO PER IL CONTRIBUENTE

Come si fa?

Chi presenta la denuncia dei Redditi con il modello 730 o con il modello UNICO, deve firmare anche il nuovo riquadro allegato alla dichiarazione  e scrivere nell’apposito spazio il CODICE FISCALE dell’Associazione “Amici di don Quintino” che è:

90009810756

ATTENZIONE:

Il lavoratore dipendente o pensionato, che ha solo il modello  CUD senza l’obbligo di presentare la Dichiarazione dei Redditi, può dare il suo aiuto nel seguente modo:

·         firmare e scrivere il codice fiscale dell’Associazione sul foglio riservato alla scelta del 5 per mille, che è allegato al CUD;

·         inserire il foglio in busta chiusa, sulla quale va scritto il proprio cognome, nome e codice fiscale  e la dicitura: Scelta del cinque e dell’otto per mille;

·         consegnare la busta ad un qualsiasi sportello di Posta o di Banca, entro fine giugno; il servizio è gratuito.

                 Vi preghiamo diffondere questa proposta ad amici e parenti.

Grazie fin d’ora da tutti noi dell’Associazione “Amici di don Quintino” per il vostro aiuto e per il sostegno ai progetti culturali e di solidarietà della Associazione, che potrete consultare sul sito: www.donquintinosicuro.com                                                      

                                                                                                             IL DIRETTIVO

 

La chiesa della Madonna dell’alto, sulla serra di Felline

 L’Associazione  “Amici  di  Don  Quintino” 
ed  il  Gruppo di preghiera  che si ritrova 
presso la  chiesa  della Madonna dell’Alto
(serra di Felline) Vi invitano a partecipare 
alla  S.  Messa, che  sarà  celebrata  nella
stessa  chiesa, da  don  Giovanni   Cartanì, 
mercoledì 12 ottobre, alle ore 18.00. 
Nel  corso  della  S. Messa pregheremo
anche  per la beatificazione di don Quintino.   

Per raggiungere la chiesa della Madonna dell’Alto, 
ci troveremo presso  il  parcheggio  della  Scuola  Elementare,  
mercoledì  12 ottobre, alle ore 17,30.
Chi non ha il mezzo di trasporto può telefonare al n. 3409717082.

 

                                                                 

 

Preghiera per la beatificazione

di don Quintino Sicuro 

(scritta dal nuovo vescovo della diocesi di Cesena-Sarsina, 
mons. Douglas Regattieri
) 

O Signore,
 che nel servo di Dio Don Quintino Sicuro
ci hai dato un forte esempio di radicalità evangelica,
concedi che egli possa salire agli onori degli altari
affinchè lo sentiamo ancora più vicino    
nella intercessione per noi 
che abbiamo conosciuto
la testimonianza della sua fede genuina,
la forza della sua preghiera confidente
e della  sua penitenza esigente.

Mentre eleviamo a te,
o Signore e Dio nostro,
un’accorata invocazione
per la sua beatificazione,
ci dichiariamo tuoi servi 
e sull’esempio di don Quintino
 vogliamo anche noi servirti ed amarti 
con lo stesso ardore e lo stesso entusiasmo.
 
Così sia.

 

Concorso di idee per l’ideazione e la progettazione  di un’opera d’arte in ricordo del Servo di Dio, don Quintino Sicuro 

PROROGA DEL TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI

AL GIORNO 10.12.2011

L’Associazione “Amici di don Quintino”, al fine di ricordare la figura e le opere del Servo di Dio alle future generazioni, indice un concorso di idee per l’ideazione e la progettazione di un’opera d’arte da collocare in Melissano, nella costruenda Piazza don Quintino Sicuro (vedi foto pubblicate sul sito www.donquintinosicuro.com nella sezione “Comunicazioni”.

L’opera dovrà costituire occasione permanente di riflessione sull’esperienza umana e spirituale di Don Quintino Sicuro e pertanto, dovrà fare riferimento alla sua terra d’origine, all’esperienza eremitica e al ministero sacerdotale.

Al  concorso  di  idee  possono  partecipare tutti  i  cittadini.

I concorrenti dovranno illustrare le proprie proposte mediante la loro rappresentazione grafica in tavole di formato UNI A1, piegate in formato UNI A4, in numero massimo di tre, eseguite in tecnica libera. Ciascuna proposta dovrà essere accompagnata da una relazione tecnica, nella quale siano indicati i materiali da utilizzare, le dimensioni dell’opera finita, la simulazione fotografica dell’inserimento dell’opera nella piazza e, in linea di massima, i costi. Gli elaborati non verranno restituiti e rimarranno di proprietà dell’Associazione che li potrà esporre in un’apposita mostra.

Al vincitore, individuato ad insindacabile giudizio di una Commissione, composta dal presidente dell’Associazione “Amici di don Quintino”, da un professore di “Storia dell’Arte” e dal vicario episcopale per l’arte sacra ed i beni culturali ecclesiastici della Diocesi di Nardò-Gallipoli, sarà riconosciuto un compenso omnicomprensivo di € 500,00 (cinquecento). Nel caso in cui la Commissione ritenga che nessuno dei  progetti presentati sia idoneo rispetto alle finalità del presente bando, ne dà atto nell’apposito verbale.

L’Associazione si riserva di attuare la realizzazione del progetto vincitore.

I plichi dovranno pervenire per posta o consegnati direttamente presso la sede dell’Associazione “Amici di don Quintino”, Via Paolo Veronese, 13, 73040 - Melissano, entro le ore 18,00 del giorno 10 dicembre 2011.

Le informazioni sulla vita di don Quintino Sicuro possono essere reperite sul sito internet www.donquintinosicuro.com, oppure presso la sede dell’Associazione, telef. 3409717082 – 3932532767   (tutti i giorni feriali, dalle ore 18,00 alle ore 20,00) dove sarà messa a disposizione degli interessati la bibliografia del Servo di Dio.

La  partecipazione  al concorso comporta l’accettazione integrale di quanto contenuto nel presente bando.

Melissano, lì 30.9.2011

                                                                                                          Il Presidente 
                                                                                                     Prof. Fernando Scozzi

 

 

 

Inviato da admin il Dom, 08/28/2011 - 11:04

 

IL RACCONTO DI DON BERARDO
«Così fratel Vincenzo divenne eremita»

Domani gli verrà intitolato il piazzale a S.Alberico

VERGHERETO. Quest’anno per la festa di Sant’Alberico si vuole ricordare in maniera particolare l’eremita fratel Vincenzo Minutello, dapprima compagno di don Quintino Sicuro nei lavori di sistemazione dell’eremo e poi custode solitario dello stesso, alla morte di don Quintino. Le celebrazioni di oggi pomeriggio all’eremo e l’intitolazione del piazzale da cui parte il sentiero per Sant’Alberico, domani mattina, sono gli appuntamenti dedicati a fratel Vincenzo.
Uno che l’ha conosciuto bene, come ha conosciuto bene don Quintino, è sicuramente monsignor Berardo Casini, da oltre 60 anni parroco a Capanne, la parrocchia nella quale è compreso l’eremo di Sant’Alberico. «Vincenzo – racconta don Berardo – faceva il carrettiere, col mulo portava i prodotti dalla campagna. Quando don Quintino andò a Melissano, nel 1962, dopo che era stato ordinato sacerdote, Vincenzo che era di Racale, un paese vicino, lo incontrò e gli chiese se poteva andare con lui». Don Quintino gli rispose: “Quando vuoi vieni”. Dopo qualche tempo Vincenzo si decise e per il viaggio vendette il motorino. «Caso volle – continua don Berardo – che incontrò don Quintino a Cesena, nel prendere la corriera per l’Alto Savio e così cominciò a vivere a Sant’Alberico, con la prospettiva però di andare a fare l’eremita da qualche altra parte». Ma l’allora vescovo dell’allora diocesi di Sarsina fece presente a don Quintino che la presenza di fratel Vincenzo poteva essere molto utile per i lavori di ristrutturazione, e così fratel Vincenzo rimase. Accompagnò poi sempre nel corso del 1962 don Quintino nel pellegrinaggio a piedi fino a Lourdes, il voto che don Quintino aveva promesso per aver raggiunto la meta del sacerdozio. «Pernottavano dove capitava – continua don Berardo –, da contadini, parrocchie. Tornarono felici». E confessa: «Quando mi vedeva un po’ pensieroso, senza far niente, mi diceva “Quando non sai cosa fare attaccati alla corona!” All’inizio praticamente tutti pensavamo non fosse l’elemento più adatto, invece è stato un ottimo eremita. Se è santo don Quintino sicuramente fratel Vincenzo non gli è da meno, almeno per umiltà e obbedienza». Negli ultimi anni, gravemente ammalato, fratel Vincenzo, insieme a don Berardo, era preoccupato per l’eremo. «Capitò fra Michele e si incontrarono – dice don Berardo – L’ho considerato un inviato da fratel Vincenzo».” Fratel Vincenzo, diacono, è stato a Sant’Alberico dal 1962 al 2006. Fino al dicembre 1968 è stato eremita assieme a don Quintino Sicuro.

Alberto Merendi

 

Associazione “Amici di don Quintino
Via Paolo Veronese, 13 – 73040 MELISSANO  (Lecce)  
www.donquintinosicuro.com

e-mail: amici@donquintinosicuro.com

 Prot. n. 14/A3                                                         Melissano, 26.7.2011

 

                                                                                                  Ai Signori  Soci

                                     

 

-         Oggetto: Comunicazioni.

 Caro  socio,

      Don Ezio Ostolani ci ha comunicato che nel mese di settembre p.v. sarà presentata, a Roma,  la “Positio” di don Quintino Sicuro. Nel corso della cerimonia, alla quale tutti i soci saranno invitati a partecipare, il Postulatore consegnerà la raccolta delle testimonianze e dei documenti mediante i quali si dimostreranno le virtù eroiche del Servo di Dio. A distanza di circa 18 anni dall’apertura,  si concluderà, dunque, la prima parte del processo vaticano di canonizzazione di don Quintino Sicuro.

     Il Consiglio Direttivo, in considerazione dell’importanza dell’avvenimento,  ha deciso di profondere il massimo impegno per favorire la partecipazione dei soci (che saranno informati successivamente del programma   della   cerimonia )  mentre   il    pellegrinaggio   all’eremo  di S. Alberico, sarà organizzato, quest’anno, dagli amici di Racale  (telefono 0833583619) i quali hanno programmato un viaggio, in pullman,  per i giorni 27-28-29 agosto 2011. In tale occasione sarà, fra l’altro, intitolata una strada di Balze al compianto fratel Vincenzo Minutello.

    Cordiali saluti.

 

Il Presidente dell’Associazione
      Dr. Fernando Scozzi

 

Concorso di idee per l’ideazione e la progettazione  di un’opera d’arte in ricordo del Servo di Dio, don Quintino Sicuro 

L’Associazione “Amici di don Quintino”, al fine di ricordare la figura e le opere del Servo di Dio alle future generazioni, indice un concorso di idee per l’ideazione e la progettazione di un’opera d’arte da collocare in Melissano, nella costruenda Piazza don Quintino Sicuro (vedi foto pubblicate sul sito www.donquintinosicuro.com nella sezione Eventi/Posa prima pietra Piazza don Quintino Sicuro).

L’opera dovrà costituire occasione permanente di riflessione sull’esperienza umana e spirituale di Don Quintino Sicuro e pertanto, dovrà fare riferimento alla sua terra d’origine, all’esperienza eremitica e al ministero sacerdotale.

Al  concorso  di  idee  possono  partecipare tutti  i  cittadini.

I concorrenti dovranno illustrare le proprie proposte mediante la loro rappresentazione grafica in tavole di formato UNI A1, piegate in formato UNI A4, in numero massimo di tre, eseguite in tecnica libera. Ciascuna proposta dovrà essere accompagnata da una relazione tecnica, nella quale siano indicati i materiali da utilizzare, le dimensioni dell’opera finita, la simulazione fotografica dell’inserimento dell’opera nella piazza e, in linea di massima, i costi. Gli elaborati non verranno restituiti e rimarranno di proprietà dell’Associazione che li potrà esporre in un’apposita mostra.

Al vincitore, individuato ad insindacabile giudizio di una Commissione, composta dal presidente dell’Associazione “Amici di don Quintino”, da un professore di “Storia dell’Arte” e dal vicario episcopale per l’arte sacra ed i beni culturali ecclesiastici della Diocesi di Nardò-Gallipoli, sarà riconosciuto un compenso omnicomprensivo di € 500,00 (cinquecento). Nel caso in cui la Commissione ritenga che nessuno dei  progetti presentati sia idoneo rispetto alle finalità del presente bando, ne dà atto nell’apposito verbale.

L’Associazione si riserva di attuare la realizzazione del progetto vincitore.

I plichi dovranno pervenire per posta o consegnati direttamente presso la sede dell’Associazione “Amici di don Quintino”, Via Paolo Veronese, 13, 73040 - Melissano, entro le ore 20,00 del 20 giugno 2011.

Le informazioni sulla vita di don Quintino Sicuro possono essere reperite sul sito internet www.donquintinosicuro.com, oppure presso la sede dell’Associazione, telef. 3409717082 – 3932532767   (tutti i giorni feriali, dalle ore 18,00 alle ore 20,00) dove sarà messa a disposizione degli interessati la bibliografia del Servo di Dio.

La  partecipazione  al concorso comporta l’accettazione integrale di quanto contenuto nel presente bando.

Melissano, lì 20 aprile 2011

                                                                                                          Il Presidente 
                                                                                                     Prof. Fernando Scozzi

Allegati:
- foto planimetria della piazza;
- foto completa della piazza;
- foto veduta aerea della piazza.

      

 

  
Eremo di San Alberico  - Il Campanile

Associazione "Amici di don Quintino"
Via Paolo Veronese, 13
73040 Melissano (LE)
Codice Fiscale: 90009810756

L'Associazione "Amici di don Quintino" ti augura Buona Pasqua e ti ringrazia per la tua offerta pro-scopi associativi.
Il Signore risorto ci benedica.

                                                                                                          Il Presidente
                                                                                                       Fernando Scozzi

Puoi aiutare l'Associazione "Amici di don Quintino" anche con la destinazione del cinque per mille; tale scelta non comporta alcun onere per il contribuente.
Basta indicare sulla prossima dichiarazione dei redditi il seguente codice fiscale: 90009810756

 

    Caro amico/a,

   in occasione della Quaresima, il Consiglio Direttivo dell’Associazione “Amici di don Quintino” invita i soci e gli amici a partecipare alla Via Crucis che si terrà venerdì 8 aprile 2011, dalle ore 15.30 alle ore 16.30, presso la cripta del Crocifisso, situata sulla Serra di Casarano. Si tratta di un luogo suggestivo e ricco di spiritualità che ci aiuterà a rivivere il mistero della Passione di Cristo nel ricordo del Servo di Dio, don Quintino Sicuro.

   Guiderà la Via Crucis don Luigi Ferilli.

   Chi vuole partecipare a questo momento di preghiera, è invitato a contattare l’Associazione “Amici di don Quintino”, Via P. Veronese (telef. 3932532767) entro il 6 aprile.

   Cordiali saluti.                    

                                Il Presidente
                                    Fernando Scozzi

 

Notizie storiche

sulla cripta del “Crocifisso della Macchia”

(Serra di Casarano)

     Dalla cripta del Crocifisso della macchia,  situata a quasi 170 metri sul livello del mare,  si ammira uno dei più vasti  paesaggi del basso Salento, da Ugento a Gallipoli.

    I  reperti rinvenuti all'interno  della  cripta documentano  la  presenza  dall'uomo  sin  dalla  preistoria,  ma l’insediamento raggiunse  il  suo massimo splendore  a partire dal VIII secolo, quando vi  si insediarono alcuni monaci orientali scampati alle persecuzioni dell’imperatore Leone III Isaurico. I monaci basiliani trasformarono la cripta in luogo di culto e costruirono un cenobio,  alternando  la preghiera al lavoro nei campi.

   Nel Basso  Medioevo la cripta divenne  stazione sulla via della "perdonanza", che si snodava lungo il crinale  della  Serra  Salentina,  percorsa  dai  pellegrini che si recavano al Santuario di Santa Maria di  Leuca.

     Nel  secolo  XIV la  cripta  del  Crocifisso  passò  sotto  il   controllo   dei   monaci   Olivetani  di  Galatina  e   ciò determinò il   passaggio  dal rito  greco al rito latino.

    Oggi   la   cripta-santuario,   con   i  ruderi  del  cenobio di origine greca, è  ancora adibita al culto.

“La tua vita è triste, perché ne hai fatto un deserto. Tu devi popolare questo deserto, devi fare entrare gli altri. Nella tua vita devi fare entrare gli altri”.

Don Quintino

__________________________________________________

La scalinata che porta alla cripta e al cenobio

                                                    

                                                                                       Il viale di ingresso della cripta del “Crocifisso”

 

Associazione “Amici di don Quintino”

Melissano

                                                                        ――――

Via Crucis alla cripta

del Crocifisso della Macchia

 

ASSOCIAZIONE     
"Amici di don Quintino"
Via Paolo Veronese, 13 - 73040 Melissano (LE)

Prot. n.  4/A11                                                                                                Melissano, 7 marzo 2011

                                                                                              AI SIGNORI SOCI

                                                                                                       = LORO SEDI =

OGGETTO: posa prima pietra Piazza Don Quintino Sicuro - Invito

 
Giovedì, 17 marzo, alle ore 11:00, sarà posta la prima pietra di Piazza Don Quintino Sicuro, prospiciente su Via Pietro Bianchi (Zona 167). Con questo gesto simbolico riprende un discorso iniziato con il Comune di Melissano nel  1999, quando l’area di che trattasi fu intitolata al Servo di Dio.

Dopo l’avvio dei lavori (che auspichiamo avvenga al più presto) tutta l’Associazione sarà chiamata a dare il suo contributo di idee affinché la piazza oltre che luogo di incontro tra i cittadini, sia anche luogo della memoria di don Quintino Sicuro, delle sue opere, della sua vita.

La posa della prima pietra avverrà al termine della biciclettata che, organizzata dal Comune di Melissano, dall’Istituto Comprensivo e dalla nostra Associazione, partirà dalla Scuola Media alle ore 9:00 e, dopo aver percorso alcune vie del paese,  giungerà in Via Pietro Bianchi verso le ore 11:00.

Siamo tutti invitati a partecipare.

                                                                                          Il Presidente
                                                                                    (Prof. Fernando Scozzi)

N.B.: in caso di maltempo, la manifestazione sarà rinviata a Domenica 20 marzo

 

Cinque per mille anno 2009: 722 volte grazie

     L’Agenzia delle Entrate ha diffuso i dati sulle scelte del Cinque per Mille relative alle dichiarazioni dei redditi 2008. L’Associazione “Amici di Don Quintino” è stata scelta da 722 contribuenti, per un totale di 13.219,96 euro. Tale importo  verrà in gran parte destinato al rimborso del mutuo contratto  dall’Associazione per l’acquisto della casa natale di don Quintino Sicuro.

     Il Consiglio Direttivo ringrazia gli amici-benefattori per la fiducia accordata e assicura il suo massimo impegno per il raggiungimento dei fini previsti dalla Statuto.  Un ringraziamento particolare  ai dottori commercialisti, ragionieri, consulenti del lavoro, sindacalisti, che hanno promosso la scelta del Cinque per Mille in favore della nostra Associazione.

    Grazie a tutti.

    Don Quintino ci benedica.

    Melissano, 07 marzo 2011

                                                                           Il Consiglio Direttivo

 

Cosa significa Progetto R.O.S.A.

R.O.S.A.  - Rete per l’occupazione e i Servizi di assistenza

Quali sono le finalità generali:

1.      Favorire la permanenza di persone non autosufficienti al proprio domicilio

2.      Assicurare alle famiglie che versino in determinate condizioni economiche un sostegno finanziario

3.      Contrastare l’assunzione irregolare di assistenti familiari

4.      Favorire l’assunzione di assistenti familiari competenti

L’Avviso della Regione Puglia ha per oggetto l’erogazione di un sostegno economico in favore del datore di lavoro che hanno assunto o intendono assumere un assistente familiare iscritto in un elenco istituito presso i Centri per l’Impiego.

L’importo massimo dell’incentivo regionale non può essere superiore a complessivi € 2.500 e l’erogazione del contributo avverrà per un massimo di quattro trimestri.

Importo del contributo

Reddito ISEE fino ad € 15.000 -  il 100% dei contributi previdenziali

Reddito ISEE da € 15.001 a 20.000 – il 60% dei contributi previdenziali

Reddito ISEE da € 20.001 a 25.000 – il 40% dei contributi previdenziali

Destinatari del contributo

a.      Nuclei familiari che hanno in corso un regolare contratto di lavoro domestico, ovvero nuclei familiari che assumeranno con regolare contratto di lavoro domestico entro la data di scadenza del presente avviso (11.3.2011).

I contributi previsti dal Progetto R.o.s.a. non sono cumulabili con l’assegno di cura e con l’Assistenza Indiretta Personalizzata, direttamente a carico della Regione Puglia.

Il contributo sarà erogato agli aventi diritto anche in caso di cessazione del rapporto di lavoro con un determinato assistente familiari e prosecuzione dello stesso rapporto con altro assistente, sempre iscritto negli elenchi istituiti presso i Centri per l’Impiego.

La domanda si presenta esclusivamente on line,  tramite i soggetti accreditati, tra i quali, il Centri per l’Impiego.

Criteri per la formazione della graduatoria:

-          dato ISEE: fino ad un massimo di 16 punti a parità di fascia di reddito ISEE, verrà attribuito un punteggio premiale se il richiedente ha effettuato la  regolare assunzione di un assistente familiare per almeno 12 mesi negli ultimi cinque anni.

Dotazione finanziaria complessiva € 559.000 (fondi regionali) oltre ad € 295.000 di fondi provinciali, per un totale di € 854.000

 Possono iscriversi negli elenchi del progetto R.O.S.A. coloro i quali:

 hanno compiuto la maggiore età

hanno  adempiuto all’obbligo scolastico

sono in possesso di un permesso di soggiorno (se extra-comunitari) per svolgere lavoro in Italia,

non hanno a proprio carico condanne penali per reati sulla moralità professionale

Come ci si iscrive

Presentandosi al Centro per l’Impiego con un documento di identità e la copia della  documentazione attestante il possesso dei requisiti richiesti.

I candidati privi delle competenze necessarie per svolgere il lavoro di “assistente familiare”, verranno invitati a frequentare un corso di formazione professionale gratuito, alla fine del quale verranno iscritti nella graduatoria del progetto R.O.S.A.

A cura di Fernando SCOZZI

Fai girare la solidarietà

     Nell’ambito dell’iniziativa “Fai girare la solidarietà”,  venerdì 18 febbraio, alle ore 18.30, presso la sede dell’Associazione “Amici di don Quintino”, Via Paolo Veronese, Melissano, si terrà un  incontro di informazione sul progetto R.O.S.A. Le famiglie che assumono “Badanti” o “Assistenti familiari” possono ottenere un contributo economico per il rimborso totale o parziale dei contributi INPS.

    Il termine per la presentazione delle domande è fissato al 13 marzo 2011.

   I cittadini interessati sono invitati a partecipare all’incontro nel corso del quale si daranno ulteriori informazioni.

Associazione 
 “Amici di don Quintino”                                                                              Melissano

info: www.donquintinosicuro.com

telef. 3932532767

 

Associazione “Amici di don Quintino”

Via P. Veronese, 13 – 73040 Melissano (LE)

 

Biglietti vincenti

 estrazione del 29 gennaio 2011 lotteria pro-scopi associativi

 

1° premio: bicicletta mountain-bike

Numero

1021

2° premio: quadro ricamato e dipinto a mano su tela

Numero

1078

3° premio: bullock antifurto per auto

Numero

1244

4° premio: ferro da stiro

Numero

97

5° premio: confezione vini

Numero

822

6° premio: puzzle “hello kitty”

Numero

741

7° premio: tri gel doccia

Numero

497

8° premio: set di cuscini

Numero

609

9° premio: torcia a batteria

Numero

231

IL DIRETTIVO

 

Associazione Amici di don Quintino - Montecopiolo 

RICORRENZA 

42° ANNIVERSARIO DELLA MORTE DEL SERVO DI DIO 

DON QUINTINO SICURO 
 

Le Associazioni di Melissano (Lecce) Montegallo (Ascoli P.) Sarsina (Forlì- Cesena)

gli Eremi  di Monte Carpegna e S.Alberico
 

  RICORDANO

con immutato rimpianto LA SUA DIPARTITA IL 26 DICEMBRE 1968 rendendo pubblica la nobile testimonianza resa dall’ex finanziere- Sacerdote - Eremita con la sua vita di penitenza e il grande servizio di carità esercitato verso i fratelli.

 INVITANO

          a pregare perché possa essere glorificato anche in terra tra la schiera dei Santi

RAMMENTANO

              a ciascuno una riflessione sul suo motto               

    Cosa  vuole da me il Signore?       

         gli amici - 20 Dicembre 2010
 

Associazione “Amici di don Quintino
Via Paolo Veronese, 13  
73040 MELISSANO  (Lecce)
www.donquintinosicuro.c
om

Prot. N. 34/A3

                                

                                                                                                                                           AI SIGNORI SOCI

                                                                                                                                                     LORO SEDI

OGGETTO:  convocazione Assemblea Ordinaria dei soci dell’Associazione

         Carissimo socio/a,

ti invito a partecipare alla riunione dell’Assemblea ordinaria di tutti i soci che si terrà lunedì 29 novembre 2010, alle ore 17:30 in prima convocazione e alle ore 18:00 in seconda convocazione, presso la sede dell’Associazione, Via Paolo Veronese 13, per discutere e approvare il seguente ordine del giorno:

  1. lettura e approvazione verbale seduta precedente;
  2. approvazione bilancio preventivo anno 2011;
  3. relazione del Presidente:
  4. distribuzione calendario anno 2011.

      Data l’importanza degli argomenti ed il piacere di incontrarci, ti prego vivamente di non mancare.

 Melissano, 15 novembre 2010

                                                                                                                           IL PRESIDENTE

                                                                                                                   F.to  Prof. Fernando Scozzi

 P.S.: si prega di partecipare all’Assemblea convocata in seconda convocazione alle ore 18:00

 

 

 

Associazione “Amici di don Quintino
Via Paolo Veronese, 13  
73040 MELISSANO  (Lecce) – ITALIA
Tel./Fax: 0833/588652 - Codice Fiscale: 90009810756
www.donquintinosicuro.com
E-mail: amici@donquintinosicuro.com

 PELLEGRINAGGIO – DAL 26 AL 30 AGOSTO 2010    
Visiteremo i luoghi santificati dal nostro conterraneo Servo di Dio don Quintino

  Melissano - Monti Sibillini - Corbara di Montegallo - Balze di Verghereto – Sarsina – Monte Fumaiolo - Rifugio Biancaneve - Eremo S Alberico - Sorgenti del Tevere -- Gradara – Cupra Marittima – Melissano

 

§         Giovedì  26/08: ore 21:30 partenza da Melissano (presso Banca Popolare Pugliese).

§         Venerdì  27/08:     In mattinata arrivo sui monti Sibillini: tappa a Corbara di Montegallo (AP) –  Incontro e saluto ai soci della locale Associazione - via Crucis verso l’Eremo di San Francesco, prima esperienza eremitica di don Quintino - Santa Messa.
Ore 13:00 pranzo presso il ristorante self-service “Ancaria” – tel. 0861/87046
Ore 15:00 partenza per Balze di Verghereto. Sistemazione presso l’albergo “Monte Fumaiolo” (tel. 0543/906614).
Cena e pernottamento.

 

§         Sabato  28/08:       Ore 08:00 colazione e partenza per Sarsina – Festa di S. Vicinio – S. Messa nella Basilica concattedrale – benedizione con la catena del Santo – visita della città.    
Ore 13:00 pranzo. 
Ore 15:30 partenza per il rientro in albergo “Monte Fumaiolo”.
Ore 17:00 partenza per il valico del Monte Fumaiolo con sosta sul luogo dove morì il Servo di Dio – breve momento di preghiera -  Si proseguirà per il Rifugio Biancaneve Rientro in albergo per la cena. Serata libera a Balze. Pernottamento.

 

§         Domenica 29/08:  Ore 08:00 colazione e partenza per l’eremo di Sant’Alberico – Festa del Santo.

Alle ore 11:00 Santa Messa presieduta dal Vescovo. Momento di raccoglimento in preghiera sulle tombe di don Quintino e fratel Vincenzo. 
Alle ore 12:30 rientro in albergo per il pranzo.
Alle ore 16:00 passeggiata nel bosco e visita alle sorgenti del Tevere
Rientro in albergo per la cena. Serata libera a Balze. Pernottamento.

§         Lunedì 30/08:        Ore 08:00 colazione e partenza per Gradara – visita al Castello che ha fatto da sfondo al tragico amore fra Paolo e Francesca, cantato da Dante nella “Divina Commedia”.
Pranzo presso il ristorante “Anita” in Cupra Marittima
Alle ore 15:30 partenza per il rientro a Melissano.

 

Viaggio in pullman gran-turismo della ditta Mario Scarlino.
Si raccomanda di portare abbigliamento adatto per i sentieri di montagna e documento di identità valido.
La quota non comprende eventuali ingressi a musei.
Quota di partecipazione pro-capite: € 200,00 – (€ 50,00 all’atto della prenotazione) 

Le prenotazioni possono essere fatte presso la sede dell’Associazione, aperta tutti i giorni dalle ore 19:00 alle ore 20:00 (con esclusione dei giorni festivi)  o telefonando al numero fisso 0833/588652 dalle ore 19:00 alle ore 20:00 o ai cellulari 347/4802572 – 340/9717082 –  338/3747183 –349/4042491

                                                                                               IL DIRETTIVO

 

5 per mille   
Cosa è la scelta del 5 per mille?

un gratuito sostegno all’ Associazione.
In occasione della dichiarazione dei Redditi lo Stato ha previsto anche la possibilità di destinare il 5 PER MILLE del ricavo fiscale a favore delle organizzazioni di volontariato (ONLUS) che risultano iscritte  nell’apposito elenco dell’Agenzia delle Entrate.
L’Associazione “Amici di don Quintino” è regolarmente iscritta all’elenco e chiede l’aiuto di tutti per poter beneficiare di questa forma di finanziamento statale.
Il nuovo sistema funziona come la scelta dell’ otto per  mille, prevista da molti anni per le varie Chiese e
NON COMPORTA NESSUN MAGGIORE COSTO PER IL CONTRIBUENTE  

Come si fa?

Chi presenta la denuncia dei Redditi con il modello 730 o con il modello UNICO, deve firmare anche il nuovo riquadro allegato alla dichiarazione  e scrivere nell’apposito spazio il CODICE FISCALE dell’Associazione “Amici di don Quintino” che è:

90009810756

ATTENZIONE:

Il lavoratore dipendente o pensionato, che ha solo il modello  CUD senza l’obbligo di presentare la Dichiarazione dei Redditi, può dare il suo aiuto nel seguente modo: 

  • firmare e scrivere il codice fiscale dell’Associazione sul foglio riservato alla scelta del 5 per mille, che è allegato al CUD;
  • inserire il foglio in busta chiusa, sulla quale va scritto il proprio cognome, nome e codice fiscale  e la dicitura: Scelta del cinque e dell’otto per mille;
  •  consegnare la busta ad un qualsiasi sportello di Posta o di Banca, entro fine giugno; il servizio è gratuito.

Vi preghiamo diffondere questa proposta ad amici e parenti.
Grazie fin d’ora per il vostro sostegno ai progetti culturali e di solidarietà della Associazione, che potrete consultare sul sito www.donquintinosicuro.com
Grazie fin d’ora per il vostro aiuto da tutti noi dell’Associazione “Amici di don Quintino”.

                                                                  IL PRESIDENTE

                                                               Prof. Fernando Scozzi

 

L'Associazione invita tutta la cittadinanza

a partecipare agli incontri mensili di cui alla presente locandina

 

 

Associazione “Amici di don Quintino
Via Paolo Veronese, 13  - 73040 MELISSANO  (Lecce)
Tel./Fax: 0833/588652 - Codice Fiscale: 90009810756
www.donquintinosicuro.com
E-mail: amici@donquintinosicuro.com

 

PELLEGRINAGGIO – DAL 26 AL 30 AGOSTO 2009  

Percorreremo le orme rese sante dal nostro conterraneo/compaesano Servo di Dio don Quintino

 Melissano - Monti Sibillini - Corbara di Montegallo - Balze di Verghereto – San Sepolcro - Rifugio Biancaneve - Eremo S Alberico - Sorgenti del Tevere - Loreto – Cupra Marittima – Melissano

§         Mercoledì 26/08: ore 22,00 partenza da Melissano (presso Banca Popolare Pugliese).

§         Giovedì  27/08In mattinata arrivo sui monti Sibillini: tappa a Corbara di Montegallo (AP) –  saluto ai soci della locale Associazione - via Crucis verso l’Eremo di San Francesco, prima esperienza eremitica di don Quintino - Santa Messa. 
Ore 13:00 pranzo presso il ristorante self-service “Ancaria” – tel. 0861/87046
Ore 15:00 partenza per Balze di Verghereto. Sistemazione presso l’albergo “Monte Fumaiolo” (tel. 0543/906614). 
Cena e pernottamento.

§         Venerdì 28/08: Colazione e partenza per San Sepolcro – shopping in città - Incontro con due consacrate laiche che hanno conosciuto don Quintino - Visita libera in due importanti musei (delle vetrate e museo civico).
Ore 13:00 rientro in albergo per il pranzo. 
Ore 16:00 partenza per il valico del Monte Fumaiolo con sosta sul luogo dove morì il Servo di Dio. Si proseguirà per il Rifugio Biancaneve ove sarà scoperta e benedetta una targa in ricordo del nostro concittadino don Quintino. 
Rientro in albergo per la cena. Serata libera. Pernottamento.

 §         Sabato 29/08: Colazione e partenza per l’eremo di Sant’Alberico – Festa del Santo.

Alle ore 11:00 Santa Messa presieduta dal Vescovo mons. Antonio Lanfranchi. Momento di raccoglimento in preghiera sulle tombe di don Quintino e fratel Vincenzo.

Alle ore 12:30 rientro in albergo per il pranzo.

Alle ore 16,00 passeggiata nel bosco e visita alle sorgenti del Tevere

 Rientro in albergo per la cena. Serata libera. Pernottamento.

§         Domenica 30/08: Colazione e partenza per Loreto. Visita del Santuario.

                             Pranzo presso un ristorante in Cupra Marittima.

Alle ore 15,30 partenza per rientro a Melissano.

 

Viaggio in pulman gran-turismo.
Si raccomanda di portare abbigliamento adatto per i sentieri di montagna.
La quota non comprende eventuali ingressi a musei.
Quota di partecipazione pro-capite: € 190,00 – (€ 50,00 all’atto della prenotazione)

 Le prenotazioni possono essere fatte presso la sede dell’Associazione, aperta tutti i giorni dalle ore 18:30 alle ore 20:00  o telefonando ai numeri fissi: 0833/588652 –  0833/581131 - cell. 347/4802572 – 338/3747183 – 349/4042491.

                                                                                               IL DIRETTIVO

 

Destiniamo  il cinque per mille 
all’Associazione “Amici di don Quintino”

La scelta non ti comporta alcun costo aggiuntivo, ma è un nuovo modo, semplice, immediato ed efficace per sostenere  la nostra  Associazione, che vuole mantenere in vita il messaggio del nostro illustre amico, del quale aspettiamo la  Beatificazione.

Apponi la tua firma nel riquadro: sostegno volontariato e no-profit, trascrivendo nell’apposito spazio del modello denuncia dei redditi il codice fiscale:

90009810756

Ti chiediamo di non farci mancare il tuo aiuto, rendendo ancora più concrete le attività che l’Associazione ha in animo di realizzare.

Un sincero  ringraziamento.

Melissano, 1° aprile 2009

                                                                                                                                                          IL DIRETTIVO

 

Associazione "Amici di don Quintino"
MELISSANO (LE)

Pasqua 2009

Con sincero affetto auguriamo che la Santa Pasqua porti a tutti serenità e pace.

Il Servo di Dio don Quintino vegli sulle nostre famiglie.

                                                                                                                                                           IL DIRETTIVO

L'Associazione invita a partecipare numerosi agli "INCONTRI - DIBATTITO"

Associazione
"Amici di don Quintino"
MELISSANO

Il Santo Natale ed il Nuovo Anno portino una ventata nuova di serenità e di pace in tutto il mondo.
Sinceri Auguri

                                                                                                                   Il Direttivo
 

 

 Associazione

Amici di don Quintino

Via Paolo Veronese, 13 – 73040 MELISSANO  (Lecce)

 

  26 DICEMBRE 2008
 

 40° Anniversario della morte del Servo di Dio

DON QUINTINO SICURO
 

sarà commemorato da

don Ottorino Cacciatore

  

PROGRAMMA

·        Ore 17:00 raduno presso la sede dell’Associazione, Via Paolo Veronese, 13;

·        Ore 17:15 avvio del corteo verso la Chiesa Parrocchiale B.V. del Rosario;

·        Ore 17:30 Santa Messa.

  

Al termine della celebrazione Eucaristica, la cittadinanza potrà visitare

 la casa natale di don Quintino

e partecipare ad un momento di convivialità.

   

Nella serata sarà distribuito il calendario anno 2009

La cittadinanza è invitata a partecipare
 

Auguri per un Santo Natale e un Felice Anno Nuovo!

                                                       

                                                                               Il Direttivo                

 

LA CASA NATALE DI DON QUINTINO SICURO APRE LE SUE PORTE 
ALLA COMUNITA’ MELISSANESE 
PER DIVENTARE UN LUOGO DI INCONTRO, DI PREGHIERA E DI CULTURA.
 

Nella stanza dove il 29 maggio 1920 nacque il Servo di Dio,  alcuni oggetti a lui appartenuti ricordano le tappe più importanti della sua vita. La sosta in questo ambiente, che può essere considerato il cuore della casa, è l’occasione per approfondire la conoscenza del sacerdote-eremita, perché anche le mura domestiche conservano il ricordo e aiutano a comprendere chi vi ha vissuto.

I libri utilizzati da don Quintino costituiscono la biblioteca della casa natale. Sono molto interessanti le numerose biografie di eremiti e di santi cui si è ispirato il Servo di Dio, e gli appunti degli studi in seminario che testimoniano la tenacia e l’impegno per raggiungere la meta del sacerdozio. Sono, inoltre, a disposizione tutte le pubblicazioni riguardanti don Quintino. La biblioteca può essere utilizzata sia per ricerche e approfondimenti in loco, sia per il prestito esterno.

L’obiettivo dell’Associazione è quello di fare della casa natale un luogo aperto a tutti i melissanesi e, quindi, un punto di aggregazione sociale nel nome di don Quintino, uno dei figli migliori della nostra Comunità.

La casa è aperta dalle ore 17.30 alle ore 19.30 di tutti i giorni feriali.

Melissano, dicembre 2008

                                                                             Il Direttivo

 

SULLE ORME DEL SERVO DI DIO DON QUINTINO SICURO
PELLEGRINAGGIO – DAL 25 AL 30 AGOSTO 2008

  • LUNEDI' 25 :       Ore 22:00  partenza da Melissano (vicinanza Banca Popolare Pugliese).

  • MARTEDI’ 26   In mattinata arrivo a Corbara di Montegallo (AP). Incontro con gli Amici della locale Associazione e via Crucis verso l’Eremo di San Francesco, prima esperienza eremitica di don Quintino.
    Ore 13:00 Pranzo. Ore 15:00 partenza per Balze di Verghereto. Sistemazione presso l'Albergo Monte Fumaiolo (tel. 0543/906614. Cena e pernottamento.

  • MERCOLEDI' 27:  Colazione e partenza per Rimini. Visita del parco giuochi Italia in miniatura. Pranzo presso un ristorante del luogo.  Ore 15:30 partenza per San Marino con visita della città. Ore 19:00 partenza per il rientro in Albergo Monte Fumaiolo. Cena e pernottamento.

  • GIOVEDI' 28 : Colazione e partenza per Sarsina che festeggia il millenario della cattedrale. Ore 11:00 partecipazione alla concelebrazione Eucaristica in ricordo di S. Vicinio, presieduta da S.E. Cardinale Angelo BAGNASCO, Presidente C.E.I.. Pranzo. Nel pomeriggio rientro in Albergo. Cena. Serata con gli amici di Balze. Pernottamento. 

  • VENERDI' 29: Colazione e partenza per l'eremo di Sant'Alberico - festa del Santo. Alle ore 11:00 Santa Messa presieduta dal Vescovo Mons. Antonio Lanfranchi. Alle ore 12:30 rientro il Albergo per il pranzo. Alle ore 16:00 partenza per la vetta del Monte Fumaiolo e sosta in preghiera sul luogo dove morì il Servo di Dio. Passeggiata per il parco del Tevere con sosta alle sorgenti. Cena e pernottamento.                  

  • SABATO 30: Colazione e partenza per Loreto con visita della Santa Casa. Partenza per Cupra Marittima con sosta per il pranzo in ristorante. Alle ore 15:00 partenza per il rientro a Melissano previsto intorno alle ore 24:00.                               

Ci accompagnerà l’assistente spirituale dell’Associazione don Giuliano Santantonio.

Viaggio in pullman gran-turismo. Si raccomanda di portare abbigliamento adatto per i sentieri di montagna. Quota di partecipazione pro-capite: € 215,00 (€ 100,00 all’atto della prenotazione).

La quota non comprende eventuali ingressi a musei, parco giuochi Italia in miniatura.

Le prenotazioni possono essere fatte presso la sede dell’Associazione, aperta tutti i martedì dalle ore 18,30 alle ore 20,30, o tramite telefono ai numeri: 0833/588652 – 0833/581131 - cell. 347/4802572 – 338/3747183

  IL DIRETTIVO                                                                                                                  

 

Associazione “Amici di don Quintino

- M E L I S S A N O

 Un conterraneo, un amico, un socio dell’Associazione 
non può dimenticare di essere erede di una viva testimonianza

  

 

 

 

 

  •  29 Maggio     Commemorazione dell'anniversario della nascita di don Quintino.

- ore 18:30: Raduno presso la sede dell'Associazione - Via P. Veronese, 13. 

- ore 19:00: Chiesa B.V.M. del Rosario celebrazione Eucaristica presieduta                      dall'Assistente Spirituale don Giuliano Santantonio. 

- ore 20:00: Visita della casa natale, del museo, della biblioteca e della sede               dell'Associazione.                                    
 

  • 30 Maggio     3° Convegno Studi 
                           "
    Spiritualità francescana  nell’esperienza  eremitica di don Quintino”.

- ore 19:00: Centro Culturale “Quintino Scozzi” Melissano.

                            Relatori:    Prof. Cosimo Scarcella 
                                              Prof. Franco Fasano.

  • 02 Giugno     Pellegrinaggio a  San Giovanni Rotondo, organizzato in collaborazione con la   Confraternita dell’Immacolata, per un momento di preghiera sulla tomba di S. Pio.

- ore 04:00: Partenza nei pressi della Banca Popolare Pugliese.

Prenotazioni entro il 25 maggio: si accettano le prime 50 iscrizioni.

 

      Vale per invito.

                                                                            IL PRESIDENTE 
                                                                         
Ins. Egidio Scarcella

 

DESTINAZIONE DEL 5 PER MILLE

Prot. n. 30/A9                                                                                  Melissano, lì 01 aprile 2008

Carissimo,

la nostra Associazione, che opera nel territorio dal 1989, è impegnata a diffondere la conoscenza di don Quintino Sicuro, già Servo di Dio, promuovendo e sostenendo tutte le iniziative atte a tale scopo; non ultimo l’acquisto della casa natale, con l’intento di raccogliervi ordinatamente le sue memorie, perché divenga un centro quintiniano di studi e di vita spirituale.

La legge 27 dicembre 2006, n. 296 offre al contribuente l’opportunità di destinare una quota pari al cinque per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche, finalizzata al sostegno di associazioni no-profit.

A tal fine comunichiamo il codice fiscale della nostra Associazione:

90009810756

Con la presente ci appelliamo a lei, alla sua grande sensibilità e le chiediamo di non farci mancare il suo aiuto e collaborazione, consapevole dell’importanza delle motivazioni che l’Associazione persegue.
Lei contribuirà così a rendere più concreta la nostra attività  per il pagamento delle rate del mutuo contratto per l’acquisto della casa natale.

 Destinare il cinque per mille è un gesto piccolo, che non costa nulla, ma che può dare risultati grandissimi.

 

Grazie di cuore anche a nome del direttivo.             

                                                                                                         IL PRESIDENTE

                                                                                                   Ins. Egidio SCARCELLA

 

PASQUA 2008

Con l'augurio che Cristo risorga nei nostri cuori quale luce e speranza per un mondo migliore, giungano a tutti gli amici i più sinceri Auguri per una Santa Pasqua.

Il Direttivo

  Ultimo aggiornamento: 19-12-14