Home Su Commenti Notizie Link Ricerca Comunicazioni
 1948-1960
Precedente Home Su Successiva

 

 

 

1948
  • Frequenta il collegio di S. Antonio del Convento francescano di Potenza Picena (Macerata) e nell'estate trascorre un periodo all'Eremo di S. Francesco di Montegallo. Quindi passa nel convento di Treia.

Nell'immagine ricordo della sua vestizione religiosa dettò questa dedica:

"La prima divisa delle Fiamme Gialle, passione viva della prima età, oggi ai piedi del Tuo Altare depongo Mio Crocefisso Signore, per rivestire l'umile saio del Tuo servo Francesco. Accetta l'offerta e sia conforto al sacrificio materno, luce di bene ai miei cari, guida di pace e pegno d'amore al mondo".

1949
  • 18 settembre: a Treia fa la vestizione;

  • 10 novembre: non soddisfatto della vita del convento, si ritira nell'Eremo di Montegallo ove attua quel distacco radicale dal mondo e quel totale abbandono a Dio che aveva sempre desiderato. Da Montegallo irradia il suo apostolato nelle vicine città di Loreto, Macerata e Ascoli.

1950
  • 25 ottobre: parte a piedi per Roma in occasione dell'Anno Santo e assiste alla proclamazione del dogma dell'Assunta in Piazza San Pietro.

1952
  •  Dicembre: si reca a piedi a Melissano per assistere la madre gravemente malata.

1953
  •  3 aprile: morte della madre
1954
  • 3 giugno: lascia Montegallo e raggiunge l'Eremo della Madonna del Faggio sul Monte Carpegna;

  • 20 giugno: si sposta verso il Monte Fumaiolo e si presenta al parroco di Capanne don Berardo Casini, che gli mostrerà l'Eremo vuoto di S. Alberico;

  • 30 giugno: dopo alcune incertezze fissa la sua stabile dimora in quell'Eremo;

  • 17 luglio: durante la festa della Madonna a Balze di Verghereto, incontra il Vescovo di Sarsina Mons. Carlo Bandini che gli affida la custodia di S. Alberico.

1955
  • Novembre: in accordo con il Vescovo, desiderando diventare sacerdote, va a piedi a Firenze ed è accolto a "Villa Grazia" di Giogoli presso l'Opera Pia fondata dalla dottoressa Antonietta Capelli.

1957
  • E' al Pontificio Ateneo Angelicum di Roma per continuare gli studi del 1° e 2° corso teologico.

1959
  • Si trasferire a Bologna nel Seminario per Vocazioni adulte a Villa Revedin; dopo breve tempo è accolto come alunno del Pontificio Seminario Regionale "Benedetto XV" dove frequenta il 3° e 4° anno di teologia.

  • 30 novembre: indossa l'abito sacerdotale.

1960
  • 2 aprile: riceve la Sacra Tonsura per mano del Cardinale Giacomo Lercaro.


Ultimo aggiornamento: 16-11-07