Home Su Commenti Notizie Link Ricerca Comunicazioni
 Intitolazione Piazzale
Precedente Home Su Successiva

 

 A MONTEGALLO DI ASCOLI PICENO

Un piazzale intitolato a don Quintino

Momenti della cerimonia di intitolazione del piazzale a don Quintino Sicuro

 Continuano le iniziative in ricordo di don Quintino nelle località ove visse e si fece amare dalla gente.

Su proposta dell’Associazione “Amici di don Quintino” il Comune di Montegallo (Ascoli Piceno) ha deciso di intitolare un piazzale della frazione di Corbara in omaggio al Servo di Dio che in questi luoghi condusse vita di penitenza e di apostolato dal 1949 al 1954 diffondendo con ardore francescano il messaggio evangelico fra la popolazione.

“Si intende così divulgare la conoscenza di don Quintino sulla via della beatificazione, richiamando l’attenzione sull’alto valore morale del suo esempio e valorizzando i luoghi in cui egli visse. A tal fine si avrà cura anche di dotare gradualmente l’eremo di S. Francesco di quelle strutture necessarie per favorirne la fruibilità per la devozione e il turismo religioso”, come si legge nella motivazione della dedica.

La cerimonia si svolgerà il 28 agosto mattina alla presenza del Sindaco e delle autorità del Comune di Montegallo, nonché di un picchetto d’onore della Guardia di Finanza.

La S. Messa verrà officiata dal Vescovo di Pascoli Mons. Silvano Montevecchi, originario di Faenza ed intimo amico del compianto Mons. Carlo Bandini già Vescovo di Sarsina autore della biografia del Servo di Dio.

                                                               Massimo Scarani

(dal Corriere Cesenate del 29 agosto 1998)

   

Momenti della cerimonia di intitolazione del piazzale a don Quintino Sicuro

Ultimo aggiornamento: 16-11-07